FUTURA2021, lunedì 21 giugno le iniziative NIdiL CGIL

"La riforma che manca: il Lavoro" e "La rappresentanza e le sue identità" sono le iniziative organizzate da NIdiL per le giornate del lavoro Futura2021

Due le iniziative che andranno in onda sui canali social della CGIL e di Collettiva lunedì 21 giugno, in occasione delle Giornate del Lavoro Futura2021. Alle 10,30 il collegamento con il Centro Congressi Frentani di Roma si aprirà con il dibattito “La riforma che manca: il Lavoro” e proseguirà, alle 12, con l’approfondimento “La rappresentanza e le sue identità”.

La riforma che manca: il lavoro | ore 10,30

Ultimamente, si fa un gran parlare di aziende che non trovano addetti e lavoro povero. Tante le notizie e le polemiche, ma quali sono in realtà le vere conseguenze della pandemia sull’occupazione e sui salari? Davvero la crisi sanitaria ed economica a ha peggiorato le cose o era così anche prima? Riusciremo a cambiare il corso o torneremo dove eravamo?

Nel dibattito “La riforma che manca: il lavoro” proveremo a rispondere, partendo da una fotografia del mercato del lavoro attuale, Nicolò Giangrande, Fondazione Di Vittorio, presenterà il suo studio su “La precarietà occupazionale e il disagio salariale in Italia” Andrea Borghesi, Segretario Generale NidiL CGIL, introdurrà i temi.

Poi, i commenti di Iunio Valerio Romano (Vicepresidente commissione di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, Senato), Romina Mura (Presidente commissione Lavoro, Camera) e Maria Cecilia Guerra (Sottosegretaria Ministero dell’Economia e delle Finanze).

La rappresentanza e le sue identità | ore 12,00

Alle 12,00 parleremo di rappresentanza sindacale declinata nelle varie identità di lavoro che compongono l’orbita NidiL CGIL. Quattro esempi, quattro vertenze: due più “classiche” (Anpal Servizi e Poste Italiane) radicate nei luoghi di lavoro e due più “innovative” (Rider e Sport) costruite intorno alle lavoratrici e ai lavoratori, ovunque siano.

In studio, la segreteria nazionale: Andrea Borghesi, Luisa Diana, Davide Franceschin e Silvia Simoncini. A raccontarci la lunga lotta dei collaboratori coordinati e continuativi di Anpal Servizi saranno le nostre RSA: Daniela Piazza e Gennaro Imbriano. A rappresentare la battaglia dei lavoratori somministrati Adecco in missione presso Poste Italiane saranno le RSA Gianfranco D’Alena e Davide Tarsia. Poi, la dura corsa dei rider, dove però “un passo indietro neanche per la rincorsa”, sarà raccontata da Fabio Pace e Talem Parigi del Coordinamento Rider. Infine, la nuova frontiera (si fa per dire) delle lavoratrici e dei lavoratori sportivi che aspettano da 40 anni una riforma dello Sport, ce ne parleranno Luca Farenga e Paula Sesma.