COLLABORATORI SPORTIVI. Attivata assicurazione Covid-19 per gli iscritti NIdiL

ASSICURAZIONE COVID-19 PER I COLLABORATORI SPORTIVI ISCRITTI A Nidil Cgil

Assicurazione Covid-19

Da oggi è attiva l’Assicurazione Covid-19 per i collaboratori sportivi iscritti a NIdiL Cgil. Abbiamo ritenuto opportuno garantire alle lavoratrici e ai lavoratori dello sport senza contratto da dipendenti, che quindi ne sono privi, una copertura assicurativa che li supporti in caso di malattia da Covid-19, da attivare in questa fase difficile della ripresa e sino a quando verrà ritenuta utile.

La polizza è gratuita, inclusa nell’iscrizione a NIdiL Cgil, e può essere attivata semplicemente contattando la nostra sede più vicina.

Cosa copre l’assicurazione Covid-19 per i collaboratori sportivi?

Indennità per ricovero paria € 100 per ogni giorno di ricovero superiore al 7° causato da infezione da COVID-19 per un massimo di ulteriori 10giorni (indennizzo dall’ottavo giorno);

Indennità per convalescenza paria € 3.000 corrisposta alla dimissione dall’istituto di cura a seguito di ricovero in terapia intensiva causato da infezione da COVID-19;

Pacchetto di assistenza post ricovero per gestire al meglio il recupero della salute e la gestione familiare in periodo di emergenza (nei 14 giorni successivi):

  • Invio medico generico
  • Trasporto in autoambulanza
  • Trasporto dal pronto soccorso al domicilio
  • Trasferimento e rientro dall’istituto di cura specialistico
  • Invio collaboratrice familiare: 5 ore
  • Invio baby sitter a domicilio: 5 ore
  • Accompagnamento figlio minore a scuola
  • Consegna spesa a domicilio
  • Invio pet sitter: 5 ore max 1 ora al giorno

Per te lo sport è un lavoro?

Nello sport spesso le lavoratrici e i lavoratori non vedono riconosciuta la loro attività come lavoro, con adeguati diritti e tutele, e lo praticano con contratti di collaborazione, assoggettati a specifica normativa, spesso in forma volontaria o, peggio, “al nero”.

Le norme che si sono succedute nel tempo hanno di fatto prodotto “condizioni a parte” per chi lavora nello Sport, fino a creare una vera esclusione dai diritti.

NIdiL Cgil, in collaborazione con la Confederazione e con altre Categorie della Cgil, promuove diverse attività. L’approfondimento come il Progetto “Per te lo Sport è un lavoro?”  e la produzione del Primo Libro Bianco “Lo Sport come Lavoro”.

Sosteniamo l’approvazione di un Disegno di Legge che garantisca il riconoscimento del lavoro sportivo, e l’introduzione di assicurazione e previdenza obbligatorie per tutti i lavoratori sportivi, con un sistema di contrattazione inclusiva nazionale, di secondo livello e sociale per assicurare diritti e occupazione di qualità nel settore.

Siamo attivi per un ruolo di rappresentanza, con il coinvolgimento diretto delle lavoratrici e dei lavoratori attraverso assemblee e incontri tematici, attività di comunicazione mirata, iniziative pubbliche sul territorio e di carattere nazionale, con il coinvolgimento delle Associazioni Sportive, delle Università, delle Istituzioni ecc. Proponiamo anche attività di servizio e sostegno fornendo consulenza sulle problematiche di settore, comprese disoccupazione, previdenza, vertenzialità (Caf, Uffici Vertenze, Inca).

L’emergenza Covid-19 non ci ha fermato e abbiamo continuato queste attività in streaming sui social network, trovi e troverai sempre le dirette sul nostro canale YouTube #èLavoro e sulla nostra pagina Facebook.