V° CONGRESSO NAZIONALE NIdiL Cgil

IL LAVORO È… INCLUSIONE E RISCATTO, Napoli, dal 10 al 12 dicembre 2018

Al via il V° Congresso Nazionale NIdiL Cgil, la categoria della Confederazione che da vent’anni rappresenta e tutela i lavoratori atipici: somministrati, collaboratori e autonomi che nonostante il loro lavoro “frammentato” avanzano al sindacato richieste di rappresentanza e tutela.

L’appuntamento è a Napoli, Centro Congressi Stazione Marittima, dal 10 al 12 dicembre. Qui si incontreranno i 236 delegate e delegati, frutto di un iter congressuale che ha registrato 399 assemblee certificate e più di 19 mila voti, di cui il 98,42% a favore del documento “Il lavoro è”, e l’1,58% a sostegno del documento “Riconquistiamo tutto!”.

Tre i giorni di dibattito e confronto con al centro i temi del lavoro “non standard” ai tempi dei cambiamenti legati all’innovazione tecnologica che crea nuove precarietà, dagli e-commerce come Amazon ai riders, con le criticità storiche del mercato del lavoro e del sistema produttivo italiano.

Lunedì 10 dicembre, in apertura, l’intervento del segretario generale NIdiL Cgil Claudio Treves a cui seguiranno, durante le tre giornate, le varie fasi del dibattito congressuale e due tavole rotonde di approfondimento: “Sport e Diritti” e “Frammentazione dei cicli lavorativi e contrattazione”. A conclusione, mercoledì 12, è previsto l’intervento della segretaria generale Cgil, Susanna Camusso.

La prima tavola rotonda, “Sport e Diritti”, prosegue il percorso di indagine sul mondo dello sport, avviato da NIdiL Cgil con Slc Cgil e Cgil Nazionale. Lunedì 10 dicembre, alle ore 18.30, verrà presentato, quindi, il primo libro bianco su “Lo sport come lavoro”, frutto dell’impegno congiunto delle strutture sindacali e dell’Istituto di Ricerche SL&A Turismo e Territorio. Oltre ai dati più aggiornati su un settore che conta oltre un milione di “addetti” di cui meno del 10% contrattualizzati come lavoratori, lo studio raccoglie i risultati del questionario “Per te lo sport è un lavoro?” lanciato a gennaio 2018.  Ne discuteranno: Stefano Landi, Istituto di Ricerche SL&A; Fabio Appetiti dell’Associazione calciatori e un rappresentante dell’Associazione Allenatori.

La seconda tavola rotonda dal titolo “Frammentazione dei cicli lavorativi e contrattazione” è prevista per martedì 11 dicembre alle ore 18,30 con la partecipazione di: Dario Guarascio (economista Inapp), Gaetano Sateriale (Cgil) e Tania Scacchetti (Segreteria nazionale Cgil).

In apertura dei lavori, in ognuna delle tre giornate, verranno proiettate i primi tre episodi della web serie “Storie di precaria follia” a cura del regista Carlo Barbalucca. Al termine dei lavori, mercoledì 12 dicembre, l’elezione del nuovo segretario generale di NIdiL Cgil.

PROGRAMMA

LUNEDÌ 10 DICEMBRE

Ore 9,30        Accredito delegati

Ore 10,45      Elezione Presidenza e commissioni

Ore 11,00      Relazione introduttiva di Claudio Treves, Segretario Generale NIdiL Cgil

Ore 14,30      Dibattito

Ore 18,30      Tavola rotonda “Sport e Diritti”, presentazione libro bianco “Lo sport come Lavoro”

Ore 21,00      Commissioni

MARTEDÌ 11 DICEMBRE

Ore 9,00        Dibattito

Ore 18,30      Tavola rotonda “Frammentazione cicli lavorativi e contrattazione”

Ore 21,00      Commissioni

MERCOLEDì 12 DICEMBRE

Ore 9,00        Dibattito e relazione commissioni

Ore 11,30      Conclusioni di Susanna Camusso, Segretario Generale Cgil

Ore 14,30      Votazione documenti politici e Odg, elezione delegati e organismi, riunione assemblea generale neoeletta, elezione segretario generale