SOMMINISTRATI. Stato di agitazione Ministero dell’Interno

STATO DI AGITAZIONE 1.400 SOMMINISTRATI QUESTURE, PREFETTURE, COMMISSIONI PER IL DIRITTO D’ASILO MINISTERO DELL’INTERNO.

Contratto in scadenza al 31 dicembre per 1.400 lavoratrici e lavoratori somministrati, in missione presso le Commissioni per il diritto di asilo, le Questure e le Prefetture, nel progetto Emersione ex DL 34, 408 ed EMAS.com. Di fronte alle richieste di incontro dei Sindacati, nessuna risposta da parte del Ministero dell’Interno.

Al centro delle rivendicazioni, la continuità occupazionale e la salvaguardia delle professionalità e dei rispettivi percorsi occupazionali, verso la stabilizzazione.

Le lavoratrici e i lavoratori sono sul territorio da oltre un anno e la loro scadenza contrattuale rappresenterà un trauma profondo per l’operatività delle Commissioni, delle Questure e delle Prefetture, come peraltro già testimoniato da tanti dirigenti che sul territorio ne hanno quotidianamente apprezzato l’importanza e la necessità.

Tutto ciò risulta ancora più urgente considerando l’incremento delle attività dovuto all’aggravarsi della situazione internazionale: il nostro Paese non può certo permettersi di fare passi indietro, dovendo necessariamente valorizzare e dare continuità occupazionale alle professionalità di cui già dispone.

Prorogare l’attività dei 1.400 lavoratrici e lavoratori, in un percorso di stabilizzazione, per garantire l’operatività del sistema dei servizi a supporto delle persone migranti.