POSTE ITALIANE. Impegno del MISE, confronto va avanti

Vertenza somministrati Poste Italiane: oggi incontro con Viceministro Buffagni, possibile apertura verso una soluzione della vertenza

Questa mattina si è svolto l’incontro programmato presso il Ministero dello Sviluppo Economico con il Viceministro On. Stefani Buffagni. La delegazione Felsa Cisl Nidil Cgil e Uiltemp ha ribadito le richieste già esposte nell’ultimo incontro, il 22 settembre scorso, e il Viceministro ha illustrato i possibili sviluppi per realizzare la continuità occupazionale nel rispetto dei diritti e delle norme contrattuali.
 
Le Organizzazioni Sindacali considerano il percorso avviato necessario e utile al proseguo del confronto, “l’apporto del MISE ha contribuito a tracciare una strada verso la soluzione della vertenza“, ma la fase di transizione verso una soluzione strutturale sarà delicata e da monitorare. Per questo motivo nei prossimi giorni verrà chiesto anche all’agenzia per il lavoro Adecco di rendersi parte attiva.
 
Dunque, Sindacati e lavoratori continueranno a monitorare l’avanzamento di quanto definito oggi nell’incontro con il MISE e, contestualmente, si aprirà un tavolo di confronto con Adecco.

Il comunicato sindacale Felsa Cisl Nidil Cgil Uiltemp

comunicato-su-incontro-ministero-poste-4

Continuano lo stato di agitazione e il blocco degli straordinari

Considerata la necessità di sviluppare ulteriormente il confronto sindacale per arrivare a un risultato positivo che assicuri la continuità occupazionale ai lavoratori interessati, Felsa Cisl Nidil Cgil e Uiltemp confermano lo stato di agitazione e lo sciopero degli straordinari.