POSTE ITALIANE. Sindacati uniti chiedono incontro al Ministero [In agg]

Urgente trovare una soluzione per i somministrati Adecco in Poste Italiane

Roma, 26 ottobre 2021 – È stato richiesto unitariamente dalle confederazioni di CGIL CISL UIL, su richiesta delle categorie interessate, un incontro al Ministero dello Sviluppo Economico per affrontare la vertenza dei lavoratori somministrati dipendenti di Adecco in missione presso Poste Italiane.

Si tratta di centinaia di lavoratori, che da anni prestano servizio per l’azienda e che hanno operato ininterrottamente anche durante il covid, evitando che un servizio essenziale subisse rallentamenti o peggio ancora interruzioni.

Occorre al più presto individuare un percorso per dar loro continuità occupazionale, valorizzando l’esperienza e la professionalità maturata e che sia di ampio respiro rispetto alla sua durata negli anni a venire.

Ci auguriamo che il Ministero intervenga al più presto al fine di scongiurare la fuoriuscita di questi lavoratori.

COMUNICATO SINDACALE 11 NOVEMBRE 2021 | SOLLECITO RICHIESTA D'INCONTRO

Poste