CSI RSA NIdiL CGIL: adesione sciopero generale 16 dicembre

Coordinamento Somministrati Immigrazione RSA NIDIL CGIL (CSI)

ADESIONE E SOSTEGNO ALLO SCIOPERO GENERALE CGIL UIL, 16 DICEMBRE 2021

Il Coordinamento Somministrati Immigrazione (CSI) RSA NIdiL CGIL Nazionale sostiene e aderisce allo Sciopero Generale di CGIL e UIL del 16 dicembre 2021 e invita tutti e tutte i lavoratori e le lavoratrici in somministrazione, in missione presso le Prefetture, le Questure e le Agenzie internazionali, ad aderire allo SCIOPERO GENERALE e partecipare alle manifestazioni di piazza.

Il CSI ritiene che le ragioni alla base dello sciopero generale, FISCO, PENSIONI, LOTTA alla PRECARIETÀ riguardino sopratutto il futuro delle giovani generazioni, “per questo sosteniamo la mobilitazione.”

Il CSI considera necessario che il Governo intervenga a mettere fine alla Precarietà di Stato diffusa in tutto il Paese  definendo norme  e disposizioni di legge per la continuità occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori in somministrazione, contro il turn over selvaggio.