NAVIGATOR, Sindacati: “Bene richiesta proroga contratti”

Navigator. NIdiL Cgil Felsa Cisl Uiltemp: “Bene la richiesta di proroga dei contratti, ora puntiamo a misure strutturali, senza dimenticare chi è rimasto escluso”.

Roma, 29 ottobre 2022 – “Accogliamo con favore la nota che il Ministero del Lavoro, a seguito delle nostre sollecitazioni, ha indirizzato alle Regioni al fine di conoscere quali siano le loro intenzioni rispetto alla proroga dei Navigator, collaboratori di Anpal Servizi, impegnati sulle attività legate al reddito di cittadinanza e su quelle propedeutiche alla realizzazione del progetto GOL.

Questa richiesta conferma che anche in sede ministeriale c’è forte preoccupazione per la tenuta dei livelli essenziali delle prestazioni su questi servizi, a rischio paralisi dal prossimo mese”.

È quanto affermano i Segretari Nazionali di Felsa Cisl, Luca Barilà, Nidil Cgil, Silvia Simoncini, e Uiltemp, Gianvincenzo Benito Petrassi, i quali sottolineano quanto sia necessario prevedere interventi anche in favore di coloro che non sono stati ricontrattualizzati a maggio ed agosto scorsi.

“Non possiamo permettere discriminazioni tra lavoratori dello stesso bacino – aggiungono – per questo chiediamo a tutte le Regioni di dare seguito all’istanza del Ministero. Sottolineiamo ancora una volta, e lo ribadiremo alla neo Ministra del Lavoro Calderone – alla quale chiediamo di dare riscontro con urgenza alla nostra richiesta di incontro – che la vertenza va affrontata nella sua interezza e con un coordinamento nazionale, affinché vengano individuate soluzioni strutturali per queste professionalità all’interno del sistema complessivo delle politiche attive, senza dover ogni volta rincorrere a proroghe a macchia di leopardo”.