NAVIGATOR, Orlando non convoca: di nuovo in piazza il 20 aprile

ANCORA NESSUNA RISPOSTA PER I NAVIGATOR: SENZA INTERLOCUZIONE, SI TORNA IN PIAZZA IL 20 APRILE.

Roma, 5 aprile 2022. FeLSA CISL NIdiL CGIL e UILTemp sono ancora in attesa della convocazione da parte del Ministro Orlando per discutere della vertenza Navigator. Un impegno, quello di Orlando, assunto in piazza davanti a lavoratrici, lavoratori e rappresentanti del sindacato, Confederale e di Categoria, che va ottemperato in fretta.

Pur comprendendo le difficoltà legate al momento di grave crisi che vive l’Europa, infatti, non possiamo dimenticare che la scadenza dei contratti è sempre più vicina e i tempi per realizzare il progetto paventato insieme al collega Brunetta, che dovrà vedere protagonisti i Navigator ed è probabilmente ancora tutto da costruire, sono ormai agli sgoccioli.

Per questo, qualora non dovessimo ricevere risposte concrete per un tavolo che sia realmente operativo, e non semplicemente interlocutorio, torneremo in piazza ad oltranza fino a quando non sarà individuata una soluzione valida per i quasi 1.900 lavoratori coinvolti.

A causa dell’indisponibilità comunicataci dalla Questura per una data precedente, il primo appuntamento è fissato per il 20 aprile, dalle ore 10:00, in via Molise. Nelle more, ben consapevoli della ristrettezza del tempo a disposizione, continueremo con la nostra azione di pressing nei confronti dei due Ministeri.