Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

giovedì 23 novembre 2017

ore 08:14
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

Taxonomy

Ricerca contenuto termine: Lavoro

Italia Lavoro: oggi sciopero. I sindacati chiedono garanzie per il futuro

Giornata di sciopero oggi per il personale di Italia Lavoro, agenzia tecnica del ministero del Lavoro che ha in forza 1300 lavoratori, di cui 400 dipendenti a tempo indeterminato e 900 fra tempi determinati e collaboratori. Felsa Cisl, NIdiL Cgil e le rappresentanze sindacali aziendali hanno indetto una mobilitazione che oltre allo sciopero prevede un presidio presso la sede del ministero del

Italia Lavoro: ancora senza contratto i lavoratori precari

Felsa Cisl, NidiL Cgil e UILTemp@ denunciano l'incomprensibile e pretestuoso atteggiamento della società Italia Lavoro Spa. Infatti, nonostante il completamento delle fasi di selezione e di definizione delle graduatorie avvenuto in data 6 giugno 2015, nessuna attività è stata posta in essere, da parte dell'azienda, per rendere effettiva l'immissione al lavoro. Le organizzazioni sindacali

Roma: mercoledì la presentazione dello Sportello di informazione su diritti, tutele e orientamento

È in programma mercoledì 1° luglio alle ore 17 presso la Biblioteca Valle Aurelia (viale di Valle Aurelia 129) la presentazione dello Sportello di informazione su diritti, tutela e orientamento al mercato del lavoro. Si tratta di uno sportello aperto in collaborazione con NIdiL Cgil alla cittadinanza, in grado di fornire strumenti e conoscenza per la tutela dei diritti e per l'orientamento

Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81

"Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183." Visualizza il decreto

Circolare 12 agosto 2015, n.149

"Lavoro accessorio. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 artt. 48; 49; 50: Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisionedella normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183." Visualizza la circolare

MaxWork

Il 21 settembre scade il termine per l'insinuazione al passivo nel fallimento dell'agenzia MAXWORK. Invitiamo tutti i lavoratori somministrati (tempi determinati ed indeterminati), che hanno avuto rapporti di lavoro con l'agenzia e che devono ancora ricevere il pagamento delle retribuzioni e del TFR, a rivolgersi ad una delle nostre sedi.

Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 149

"Disposizioni per la razionalizzazione e la semplificazione dell'attivita' ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183." Visualizza il decreto

Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 150

"Disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n. 183." Visualizza il decreto

La somministrazione di lavoro

Cos'è la somministrazione di lavoro Il contratto di somministrazione di lavoro è definito dalla legge (d.lgs 81/2015) il contratto a tempo indeterminato o determinato, con il quale un soggetto autorizzato (agenzia per il lavoro) mette a disposizione di un utilizzatore (azienda) uno o più suoi lavoratori dipendenti. Nella somministrazione dunque sono coinvolti tre soggetti: il somministratore,

Italia Lavoro 2.0 - verso una falsa partenza

COMUNICATO STAMPA CGIL NAZIONALE - CISL NAZIONALE - NIDIL CGIL - FISAC CGIL - FELSA CISL - FIRST CISL A seguito dell'incontro avvenuto in data odierna con Italia Lavoro Spa le OO.SS hanno appreso della mancata volontà da parte dell'azienda di procedere nella conferma dei contratti per i 74 collaboratori in scadenza al 31/12/2015. La necessità di sottoscrivere "nuovi" contratti così come quella