Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

sabato 19 agosto 2017

ore 18:43
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

CCNL somministrazione: le novità entrate in vigore dal 1 gennaio

Ultimo aggiornamento di mercoledì 23 marzo 2016 ore 14:25

Sono stati siglati rispettivamente lo scorso 27 febbraio e lo scorso 7 aprile i testi (identici) del nuovo CCNL per i lavoratori somministrati con le controparti datoriali Assolavoro e Assosomm. Tutti gli istituti contrattuali decorrono a partire dal 1° gennaio 2014.

Pertanto dal 1° gennaio 2014 sono entrati in vigore, tra gli altri, i seguenti nuovi istituti contrattuali, previsti dall'accordo siglato il 27 settembre scorso: 

  • Possibilità di usufruire dei congedi matrimoniali
  • Pagamento del TFR nella busta paga dell'ultimo periodo di lavoro
  • Maturazione scatto di anzianità in caso di rinnovo missione
  • Pagamento delle festività se la missione viene interrotta prima delle festività natalizie e ripresa immediatamente dopo
  • Possibilità di richiedere le ferie a partire dal 3° mese di missione
  • In caso di cambio Agenzia in appalto pubblico il mantenimento al lavoro di tutti i lavoratori presenti
  • Il pagamento del 100% della Cassa integrazione se previsto da utilizzatore
  • Nuova disciplina dell'apprendistato in somministrazione


Inoltre per i Tempi Indeterminati

  • Aumento dell'indennità di disponibilità a 750 euro mensili
  • Aumento dell'indennità in caso di mancata occasione di lavoro a 850 euro.


Dal 1° gennaio 2014 è inoltre previsto dall'accordo l'aumento delle prestazioni Ebitemp per maternità (da 1400 euro a 2250 euro), asilo nido (da 80 euro al mese a 100 euro al mese), sostegno al reddito (da 700 euro a 750 euro). Sul sito web di Ebitemp è possibile consultare tutti i requisiti per l'accesso alle prestazioni.

I sindacati invitano i lavoratori a rivolgersi alle strutture territoriali per un controllo delle buste paga, al fine di verificare la corretta applicazione delle novità contrattuali.

Visualizza il testo dellla pubblicazione del contratto

Visualizza il testo del contratto fimato con ASSOLAVORO

Visualizza il testo del contratto fimato con ASSOSOMM

Leggi lo speciale di Rassegna Sindacale dedicato al rinnovo del CCNL

Scarica il modulo per il diritto di precedenza in caso di maternità (allegato 3 C.C.N.L.)