Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

lunedì 15 ottobre 2018

ore 17:21
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

LO SPORT È VALORE, LO SPORT È LAVORO, Lecce il 14 settembre

Ultimo aggiornamento di giovedì 06 settembre 2018 ore 18:06

La V Edizione delle Giornate del Lavoro, organizzate dalla CGIL, dal titolo "Democrazia è" si svolgerà a Lecce per il terzo anno consecutivo dal 13 al 16 settembre: al centro i temi del lavoro, dei diritti e delle grandi trasformazioni sociali ed economiche. Nel corso delle quattro giornate si svolgeranno incontri e dibattiti con ospiti del mondo politico e sindacale, rappresentanti delle istituzioni, lavoratori e studiosi, che si terranno nelle piazze, nei palazzi storici e nelle sedi istituzionali della città salentina. La manifestazione si concluderà domenica 16 settembre con l?intervista di Marco Damilano (direttore de L?Espresso) al segretario generale della Cgil Susanna Camusso.

NIdiL Cgil sarà impegnata insieme con Slc Cgil a curare la giornata di approfondimenti dedicata allo Sport, il 14 settembre. Qui di seguito il programma dettagliato e in calce il documento "Diritti in Gioco" elaborato da CGIL, NIdiL Cgil e Slc Cgil.

IL PROGETTO "DIRITTI IN GIOCO"

In Italia quasi 20 milioni di persone praticano sport, sostenute da oltre un milione di addetti impiegati nel settore. Di questi solo poco più di centomila hanno un rapporto di lavoro riconosciuto e contrattualizzato, tra l'altro spesso in modo flessibile e precario. Tutti gli altri non hanno rappresentanza. Necessario fare luce su questo mondo: per quanta parte sommerso? Quanto pesano il lavoro nero, precario o sottopagato? Quanti gli addetti tra i professionisti, il personale amministrativo e i servizi? Con quale tipo di contratto?

NIdiL Cgil e Slc Cgil curano il progetto "Diritti in gioco", presentato a Rimini il 27 maggio 2017, e la ricerca "Per te lo sport è un lavoro?", presentata a Roma il 12 gennaio scorso. L'obiettico è quello di ricostruire un identikit dei lavoratori dello sport oggi in Italia per poi migliorarne le condizioni a partire dalla costruzione di un sistema di diritti e tutele che oggi è assente. Questa prima indagine nazionale sul lavoro nello sport si avvale di un questionario compilabile online, a cui tutti gli interessati possono ancora rispondere in anonimato su www.nidil.it/sport.

Se vuoi saperne di più puoi leggere il Documento politico "Diritti in Gioco", qui il link per scaricare il pdf.

ECCO IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL 14 SETTEMBRE

LO SPORT È VALORE

Sala Open Space, Piazza Sant'Oronzo, Ore 10,30

Presentazione
Silvia Simoncini, NIdiL Cgil Nazionale

Interventi
Cesare Caiazza, Area Welfare CGIL Nazionale
Cristian Sesena, FILCAMS Nazionale
Marco Calogiuri, vice presidente CSI
Vincenzo Manco, presidente Uisp

LO SPORT È LAVORO

Sala Open Space, Piazza Sant'Oronzo, Ore 11,30

Coordina
Fabio Scurpa, Slc Nazionale

Interventi
Luca Perdomi, Associazione Italiana Allenatori AIAC
Luca Stevanato, Confederazione dello sport ASC
Fabio Appetiti, responsabile relazioni istituzionali AIC
Veronica Giannone, commissione lavoro M5S
Marco Lacarra, commisssione lavoro PD

DENTRO IL LAVORO: LO SPORT È VALORE, LO SPORT È LAVORO

Giardini Villa Comunale, Ore 16,00

Modera
Marta Tartarini, Giornalista

Interventi
Marco Lacarra, Commissione lavoro PD
Veronica Giannone, Commissione lavoro M5S
Fabrizio Solari, segretario generale SLC Cgil
Claudio Treves, segretario generale NIdiL Cgil

Partecipano
Milena Bertolini, C.T. Nazionale femminile di Calcio
Renzo Ulivieri, presidente Associazione Italiana Allenatori
Chiara Marchitelli, calciatrice della Fiorentina

Partecipa all'evento, condividi su Facebook!