Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

giovedì 21 settembre 2017

ore 23:08
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

VERTENZA CO.CO.CO. ex LSU assimilati ATA: Incontro al MIUR del 26.7.2017

Ultimo aggiornamento di giovedì 27 luglio 2017 ore 15:27

COMUNICATO STAMPA NIdiL CGIL, FeLSA CISL, UILTemp

Roma, 27 luglio 2017

Nella giornata di ieri si è tenuto un nuovo incontro presso il MIUR alla presenza, tra gli altri, del Sottosegretario di Stato Vito De Filippo, il Direttore Greco e la Dott.ssa Busceti, per dare seguito agli impegni assunti dalla Ministra Fedeli nella riunione precedente del 25.5. us. in tema di prospettive occupazionali dei collaboratori (ex LSU) assimilati ATA operanti nelle segreterie amministrative della P.A.

La discussione si concentrata sulle tre linee di intervento da tempo oggetto di confronto:

  • Percorso di stabilizzazione in linea con le norme contenute nella c.d. "Legge Madia" inerenti in superamento del precariato nella pubblica amministrazione;
  • Adeguamento stipendiale dei compensi attualmente erogati ai suddetti collaboratori, fermi da anni;
  • Nuova proroga dei rapporti di lavoro per l'anno scolastico 2017-2018.


In relazione alle prime due soluzioni il MIUR ne ha escluso la fattibilità in quanto non ritenute al momento sostenibili - sia sul piano legislativo - a seguito anche della bocciatura in Parlamento degli emendamenti a firma dell'On. Ribaudo (di cui vi abbiamo dato notizia nella precedente comunicazione) - sia sul piano economico - a fronte di diverse rigidità all'interno della stessa compagine governativa e, in particolare, del MEF in materia di copertura economica.

Per quanto concerne, invece, la proroga, il Sottosegretario di Stato De Filippo si è impegnato ad avviare in tempo utile le procedure di rinnovo per il prossimo anno scolastico per tutti i lavoratori coinvolti nella vertenza.

Come OO.SS., abbiamo prioritariamente manifestato il nostro disappunto per le continue resistenze che, a livello governativo e parlamentare, da anni impediscono la ricerca di una soluzione definitiva per i c.a. 800 collaboratori assimilati ATA, la maggior parte dei quali precari da più anni. Abbiamo altresì sottolineato gli ostacoli che hanno accompagnato l'iter legislativo dei c.d. emendamenti "Ribaudo", a nostro avviso, non sostenuti adeguatamente dallo stesso MIUR e abbiamo, infine, ribadito l'urgenza di dare risposte strutturali ai lavoratori coinvolti.

A riguardo il Sottosegretario di Stato De Filippo ha condiviso con noi e sottoscritto un verbale (v. allegato 1) che impegna il MIUR ad adoperarsi per sostenere, fin dalla prossima Legge di Bilancio, un'iniziativa parlamentare finalizzata alla stabilizzazione di tutti i collaboratori (ex LSU) assimilati ATA, confermando nell'immediato l'impegno a velocizzare i tempi e le procedure di proroga dei contratti in essere per l'anno scolastico 2017-2018.

Il confronto con il Ministero resta, dunque, aperto e sarà nostra cura tenervi aggiornati sui prossimi sviluppi della nostra azione sindacale.

Visualizza il verbale dell'incontro

Tags

Ata Co.co.co. Ex Las Assimilati Ata Cococo Cococo Ex Lsu CollaboratoriEx Lsu Incontro Miur Ministero Miur Nidil Personale Ata Vertenza Vertenza Ex Lsu