Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

giovedì 21 settembre 2017

ore 23:10
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

RICERCHE DI MERCATO: Entra in vigore il nuovo accordo Assirm

Ultimo aggiornamento di mercoledì 26 luglio 2017 ore 12:26

 COMUNICATO STAMPA NIdiL CGIL, FeLSA CISL, UILTemp

Il  98,2% dei collaboratori approva l'ipotesi sottoscritta da FeLSA NIdiL UILTemp il 27 giugno scorso

Roma, 24 luglio 2017

Entra in vigore ufficialmente l'accordo sottoscritto da FeLSA NIdiL Uiltemp e Assirm il 27 giugno scorso, che detta nuove regole per gli oltre 20mila rapporti di collaborazione in essere nel settore delle ricerche di mercato, distribuiti in circa 160 aziende presenti in tutta Italia.

Il percorso di informazione ed approvazione avviato tra i lavoratori dalle Organizzazioni Sindacali si è infatti concluso facendo registrare il consenso del 98,2% dei partecipanti alle assemblee.

Le novità più rilevanti del testo riguardano l'individuazione di otto profili professionali, gli incrementi progressivi dei compensi orari a decorrere dal 01/07/2017 e fino alla scadenza del 31/12/2019, il rinvio alla contrattazione di secondo livello per la definizione di adeguati riconoscimenti economici per lo svolgimento di attività in giorni festivi, domenicali ed in orario notturno, il trattamento della maternità e di malattie e infortuni "lunghi", i termini e le modalità per il recesso anticipato del collaboratore e per la comunicazione delle proroghe da parte delle aziende, i sistemi di videosorveglianza e controllo.

"Giudichiamo molto soddisfacente il riscontro ottenuto da parte dei lavoratori - dichiarano FeLSA NIdiL UILTemp - i quali, con grande senso di responsabilità, hanno condiviso appieno l'importanza di certi risultati conquistati in un periodo non certo semplice per il comparto delle ricerche di mercato".

E' stato particolarmente apprezzato lo sforzo per evitare che si creassero inaccettabili situazioni di dumping contrattuale, così come la conferma dei diritti sindacali, le disposizioni che mirano alle tutele sociali, la previsione di una somma aggiuntiva per i periodi destinati al recupero delle energie psicofisiche, la costituzione di bacini aziendali e la predisposizione di possibili percorsi formativi mirati.

Faremo inoltre tesoro - concludono le OO.SS. - dei numerosi spunti di riflessione offertici dai collaboratori in vista dell'avvio dell'iter per la contrattazione aziendale".

Leggi l'accordo Assirm

Tags

Accordo Accordo Assirm Accordo SottoscrittoAssirm Collaboratori Collaboratori Ricerca Collaborazione Ricerche Di Mercato