Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

venerdì 19 gennaio 2018

ore 22:10
Registrati adesso Non riesci ad accedere?

Comunicati stampa

Ultimo aggiornamento di giovedì 28 gennaio 2016 ore 12:31

Previdenza, Borghesi (NIdiL CGIL): l’obiettivo deve essere garantire pensioni dignitose per tutti

“La riforma delle pensioni approvata in occasione della manovra Monti di dicembre non dà nulla ai lavoratori precari né ai giovani”. È quanto ha dichiarato questa mattina il segretario nazionale di NIdiL CGIL, Andrea Borghesi, nella sua relazione introduttiva al convegno “Pensioni: l’equità da garantire fra presente e futuro”, organizzato dal sindacato degli atipici della CGIL. “La
di martedì 20 dicembre 2011 ore 18:03

Lavoro, Trizio (NIdiL CGIL): gli atipici hanno pagato pesantemente la crisi

“Il quadro che le ricerche oggi presentate delineano spiega forse perché il ministero ha voluto tenere per sé i dati degli ultimi anni, confermando la fondatezza dell'allarme che abbiamo lanciato rispetto alle tendenze che si delineavano”. È quanto ha dichiarato oggi la segretaria generale di NIdiL CGIL, Filomena Trizio, nel corso della presentazione del rapporto “Un mercato del lavoro
di mercoledì 16 novembre 2011 ore 15:50

Lavoro: NIdiL CGIL e Filcams CGIL dicono basta ai contratti "al ribasso"

Ha preso ufficialmente il via questa mattina con la conferenza stampa di presentazione “Dissociati!”, la campagna di Filcams CGIL e NIdiL CGIL contro l’abuso del contratto di associazione in partecipazione nel commercio e nei servizi.Il contratto di associazione in partecipazione, disciplinato da un apposito articolo del codice civile, stabilisce che l’associante (l’imprenditore) attribuisca
di lunedì 14 novembre 2011 ore 15:08

Crisi, NIdiL CGIL: confusione su misure, nulla per la stabilizzazione del lavoro

“C'è ancora una gran confusione, non si conoscono ancora le misure. Un giudizio di merito è difficile allo stato darlo. Ma comunque il governo sembra proseguire sulla strada di incentivare tutto a prescindere e di non dare invece un tentativo di incentivo più sistematico più forte e stringente sulla stabilizzazione dell'occupazione”. Così Filomena Trizio, segretaria generale di NIdiL CGIL,
di venerdì 04 novembre 2011 ore 11:08

Calabria: il 7 novembre sciopero dei lavoratori LSU e LPU

È stato annunciato lo scorso 20 ottobre dai segretari generali di CGIL, CISL e UIL della Calabria  Sergio Genco, Paolo Tramonti e Roberto Castagna, insieme  alle  segreterie regionali delle federazioni di categoria NIDIL-CGIL FELSA-CISL e UIL–TEMP lo sciopero regionale unitario  del 7 novembre 2011 dei lavoratori LSU e LPU.La decisone è stata assunta dopo una lunga fase di
di mercoledì 26 ottobre 2011 ore 12:23

Giornata mondiale per il lavoro dignitoso: le iniziative di NIdiL CGIL per il 7 ottobre

Sono diverse le iniziative in tutta Italia con le quali NIdiL CGIL celebrerà venerdì 7 ottobre la Giornata mondiale per il lavoro dignitoso, l’evento organizzato dall’Ituc (la Confederazione internazionale dei sindacati), che quest’anno è dedicato in particolare al lavoro precario e alla condizione del lavoro femminile.In particolare a Roma il sindacato darà vita a un “flash theatre”, una
di giovedì 06 ottobre 2011 ore 18:30

Somministrazione: i sindacati chiedono il ritiro della campagna promozionale che “regala” i lavoratori

Ritirare la promozione che “regala” i lavoratori: questa la richiesta avanzata da NIdiL CGIL, Felsa CISL e UILTem.p a Openjob-Metis, l’Agenzia per il Lavoro che negli ultimi giorni ha dato vita a una campagna promozionale in cui si promette letteralmente di “regalare” le “risorse umane” a costo zero alle aziende.“Reiteratamente – scrivono in una lettera indirizzata a Openjob-Metis i tre
di giovedì 06 ottobre 2011 ore 17:59

La manovra? La pagano i precari (233 euro) che “alzano la testa”

Duecentotrentatre euro a testa: è questa la nuova "tassa" che i precari, e non solo, si vedranno costretti a pagare se promuoveranno una causa di lavoro per il riconoscimento di propri diritti.Nella manovra Finanziaria attualmente al vaglio del Parlamento vi è, infatti, una norma che introduce pagamenti per le cause di lavoro. Da oltre 50 anni il lavoratore che ricorreva al giudice per far
di mercoledì 13 luglio 2011 ore 12:22

Ex somministrati Inps: dopo il presidio al ministero dell'Economia i sindacati chiedono lìimmediata convocazione del tavolo tecnico

COMUNICATO STAMPA UNITARIO FELSA CISL - NIDIL CGIL - UIL TEM.PSi è tenuto oggi di fronte al ministero dell'Economia il presidio dei lavoratori ex somministrati Inps, rimasti a casa da aprile scorso (alcuni addirittura da gennaio) in seguito ai tagli operati dal governo con la Finanziaria 2010 sul personale precario della pubblica amministrazione. Oltre cento lavoratori provenienti da
di lunedì 04 luglio 2011 ore 10:14

Previdenza, NidiL CGIL: l'aumento dei contributi per i parasubordinati senza altre misure diventa vessatorio

COMUNICATO STAMPA“L’aumento dei contributi al 33% per i lavoratori parasubordinati se non accompagnato anche da altre misure ha solo una funzione di cassa, e risulterebbe vessatorio nei confronti di questi lavoratori.” Lo ha dichiarato la segretaria generale di NIdil CGIL Filomena Trizio, in merito alle anticipazioni sulla manovra Finanziaria secondo le quali il governo avrebbe intenzione di
di martedì 28 giugno 2011 ore 00:22